Csai e Sienambiente protagonisti di “Impianti aperti” per la Giornata mondiale dell’ambiente

“Rimateria, destino già scritto”
7 Giugno 2021
Non ci sono PFAS nel Mater-bi
8 Giugno 2021
Mostra tutti gli articoli

Csai e Sienambiente protagonisti di “Impianti aperti” per la Giornata mondiale dell’ambiente

Greenreport

Csai e Sienambiente protagonisti di “Impianti aperti” per la Giornata mondiale dell’ambiente

Hanno aperto (virtualmente) i propri cancelli, guidando i cittadini in un tour digitale alla scoperta delle diverse tecnologie di gestione rifiuti

Una corretta gestione dei rifiuti che cittadini e imprese generano ogni giorno è indispensabile per evitare che questi scarti finiscano dispersi, inquinando l’ambiente, anziché essere correttamente smaltiti o meglio avviati a recupero: per questo Assoambiente e Unicircular hanno promosso la terza edizione dell’iniziativa “Impianti aperti” proprio in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, che ha visto protagonisti in Toscana gli impianti di Csai e Sienambiente.

L’iniziativa, il cui payoff di questa edizione è “Conoscere per costruire il futuro”, mira a promuovere la diffusione di un’adeguata informazione e cultura in tema di economia circolare, consentendo ai cittadini di osservare con i propri occhi le modalità di gestione e funzionamento degli impianti di riciclo, recupero e smaltimento dei rifiuti.

Per il secondo anno consecutivo, la campagna, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, si è tenuta in modalità digitale, riscuotendo comunque un grande successo: sono stati ben 24 gli impianti che hanno aderito quest’anno all’iniziativa, a testimonianza di un crescente desiderio di comunicazione con il territorio sentito oggi dalle aziende del settore.

In Toscana a rispondere all’appello sono state appunto Csa Impianti – gestore della discarica di Podere Rota (Arezzo) per rifiuti urbani e speciali non pericolosi – e Sienambiente con un trittico d’impianti (il termovalorizzatore di Foci, l’impianto delle Cortine e quello di Poggio alla Billa). Entrambe hanno aperto virtualmente i propri cancelli, guidando i cittadini in un tour digitale alla scoperta delle diverse tecnologie di gestione rifiuti che permettono di chiudere il cerchio dell’economia circolare in Toscana.

Sul sito Assoambiente (al link: https://bit.ly/Assoambiente_ImpiantiAperti2021) restano disponibili tutti i video, che illustrano le attività di alcune tra le più innovative aziende presenti sul territorio nono solo toscano ma anche nazionale.

Chiamaci
Raggiungici